www.hypersmash.com Ping your blog

venerdì 16 novembre 2012

Burger di amaranto


Oggi vi propongo un alimento che viene da lontano: l'Amaranto. Questa pianta è originaria del centro america, già le popolazioni degli Incas e Aztechi ne facevano uso. Oggi viene coltivata anche in altre parti del mondo e ormai inizia a trovarsi con più facilità negli scaffali dei negozi.
Questa pianta è molto simile ad un cereale ma non fa parte delle Graminacee quindi non contiene glutine e può essere consumata anche in caso di celiachia. L'amaranto è inoltre ricco di proteine, fino al 16%, con un elevato valore biologico poiché contiene quasi il doppio di lisina dei veri cerali. 





Ingredienti
100 gr di amaranto
1 carota
brodo in polvere
pangrattato
semi di sesamo
prezzemolo

Procedimento
Per prima cosa far bollire l’amaranto con due bicchieri di brodo, aggiungere inoltre le carote tagliate a cubetti. A questo punto i chicchi di amaranto inizieranno a diventare una specie di massa gelatinosa, continuare la cottura fino al completo assorbimento del liquido. Ci vorranno dai 20 ai 30 min.
Lasciare raffreddare e tritare bene con il frullatore ad immersione unendo anche il prezzemolo.
Se la consistenza non è quella desiderata aggiungere pangrattato o fecola di patate.
Con le mani umide formare delle palline dandogli la forma che preferite. Passatele nel pangrattato e poi nei semi di sesamo.
Cuocere in padella con un poco d’olio.

Abbinamento
Per stavolta niente vino e andrei invece a scegliere una birra lager ambrata.

3 commenti:

marty90 ha detto...

ciao...complimenti per il tuo blog...ti seguo molto volentieri..xke non passi nel mio se vuoi??
http://lericettedimarty.blogspot.it/
se vuoi aggiungimi pure su facebook cosi possiamo tenerci sempre in contatto :)))
https://www.facebook.com/martina.rossi.1481?ref=tn_tnmn

Mobile App Developers ha detto...

I don’t know how should I give you thanks! I am totally stunned by your article. You saved my time. Thanks a million for sharing this article.

GST Registration in Delhi ha detto...

After looking at a few of the blog articles on your site, I seriously appreciate your way of writing a blog.

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Ping your blog